scuola 2k

ass k

azienda k

cittadino k

circolo k

990x117 copia

Quelli del Rugantino e gli altri 300 mila studenti che puliranno l'Italia

L'entusiasmo di 300 mila studenti farà piazza pulita di tanta immondizia: parola di Puliamo il Mondo. Tanti sono gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado di tutto il Paese che prendono parte alla tre giorni di volontariato ambientale: da Succivo a Milano, da Campobasso a Ravenna passando per Paternò (guarda la mappa delle adesioni e degli eventi) . A questo esercito di giovani armati di tanta buona volontà e il desiderio di un'Italia bella e pulita è affidato il compito maggiore di Puliamo il Mondo 2013. Forza!  Continua>>>

 

“La grande adesione di studenti e insegnanti al nostro week-end ambientalista - dice Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente - dimostra quanto la scuola possa e debba continuare ad essere un importante presidio di qualità del territorio. Tagliare i fondi all’istruzione, come è avvenuto negli ultimi anni, significa mettere in pericolo l’ambiente circostante, perché un territorio senza scuola o con una scuola senza mezzi è un territorio esposto all'abbandono, all'incuria e all'indifferenza" (leggi tutto). Ed in barba ai tagli c'è chi fa da sè; come l'Istituto Comprensivo "Rugantino" di Roma che malgrado gli scarsi fondi a disposizione ha deciso di partecipare a Puliamo il Mondo acquistando i kit da volontari per circa 100 studenti, i quali a loro volta hanno deciso di autotassarsi per partecipare all'acquisto. Grazie "Rugantino", grazie alla prof. Laura Ciccarelli e tutti gli insegnanti e gli studenti di cui -ci scusiamo- non conosciamo il nome... veri, grandi protagonisti di questa bella storia di Puliamo il Mondo. 

gli Amici di Pim

sito denuclearizzato

banner 125x125

NOTA! Questo sito utilizza automaticamente i "cookies" per offrire la migliore esperienza di navigazione.

E' possibile avere maggiori informazioni consultando il link seguente o approvare direttamente tramite il pulsante sottostante. Per saperne di piu'

Approvo